Ultima modifica: 29 Settembre 2019
News > Circolari > Circolare n° 23/2019-20 disponibilità per servizi connessi all’espletamento delle attività previste dal PON-FSE (cittadinanza digitale)

Circolare n° 23/2019-20 disponibilità per servizi connessi all’espletamento delle attività previste dal PON-FSE (cittadinanza digitale)

Circolare n° 23
Oggetto: disponibilità per servizi connessi all’espletamento delle attività previste dal
Programma Operativo Nazionale
“Per la scuola, competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014/2020.
Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE).
Priorità di investimento 10.1 Riduzione e prevenzione dell’abbandono scolastico precoce, promozione dell’uguaglianza di accesso all’istruzione prescolare, primaria e secondaria di buona qualità, inclusi i percorsi di apprendimento formale, non formale e informale, che consentano di riprendere l’istruzione e la formazione.
Obiettivo Specifico 10.2 Miglioramento delle competenze chiave degli allievi.
Azione 10.2.2 Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base con particolare riferimento al I e al II ciclo
Sottoazione 10.2.2A Competenze di base.
Avviso prot. n. AOODGEFID 2669 del 03/03/2017
“Sviluppo del pensiero logico e computazionale e della creatività digitale e delle competenze di cittadinanza digitale”
Progetto: “Computo…ergo sum”
Codice: 10.2.2A-FSEPON-SI-2018-1085
CUP: G27I17000580007

Con la presente si chiede alle SS.LL. di dichiarare la propria disponibilità ad effettuare il proprio servizio nell’ambito del progetto PON FSE indicato in oggetto.
Il progetto si compone di n. 5 moduli di 30 ore ciascuno. Il calendario sarà stabilito entro 7 gg. dalla pubblicazione della presente e prevedrà anche la possibilità che si svolgano più moduli contemporaneamente (ed in tal caso il numero di ore di servizio necessario sarà inferiore al totale indicato) sempre nelle ore pomeridiane e in alcune giornate di sabato, stanti l’obbligo di non far coincidere i corsi con l’attività curriculare.
Si rammenta, infine, che il servizio può essere retribuito con i fondi PON FSE se non coincidente con il proprio normale orario di lavoro.